Data di arrivo:


Notti:
  

Adulti per camera:


Bambini :


Codice Accesso/Codice IATA :





Cancellazione  Opzioni/Lingue
EN FR ES

Itinerari in Sardegna

Sa Rocca Hotel & Resort é il punto di partenza per scoprire la Sardegna più intima e vera: a poca distanza é possibile raggiungere siti archeologici, minerari o naturalistici d’inestimabile bellezza.

  • Montevecchio
    A circa 10 km dall’Hotel & Resort Sa Rocca s’incontra il borgo minerario di Montevecchio  dichiarato patrimonio dell’ UNESCO che offre ai visitatori un paesaggio suggestivo e numerosi richiami alla vicende storiche e sociali delle miniere.
    All’interno del borgo si tiene la Biennale internazionale del Coltello, “Arresojas” la cui fama ha ormai oltrepassato i confini nazionali. Numerosi gli espositori provenienti dalla Spagna, Francia e Germania.

  • Parco Culturale “Giuseppe Dessì”
    Tuffarsi nelle pagine di un romanzo e scoprire luoghi, personaggi e tesori di quest’angolo di Sardegna. Rivivere tra le righe del vincitore del Premio Strega del 1973, fatti e aneddoti di un territorio ricco di fascino e mistero.
    Un affascinante avventura tra le provincie del Medio Campidano e del Sulcis-Iglesiente, percorrendo tra i versi di Giuseppe Dessì, la storia di Villacidro, le miniere di Guspini e di Arbus, l’incanto dei boschi di Fluminimaggiore, il gusto dell’olio di Gonnosfanadiga e il profumo dello zafferano di San Gavino.

  • Dune di Piscinas
    A soli 30 minuti dal Resort , é possibile raggiungere la costa di Arbus unica per fascino e sorprendente per la natura incontaminata.
    Ai vostri occhi si presenterà un paesaggio d’incomparabile bellezza creato dalla maestosità delle dune di Piscinas e di Torre dei Corsari riconosciute come le più alte d’Europa.
    Immergetevi poi tra le acque cristalline della Costa Verde e respirate a pieni polmoni il vero profumo di libertà.

  • Monte Linas
    Se cercate le Montagne più antiche d’Europa le trovate a pochi passi dal nostro Resort.
    Il Linas e le sue cime svettano sulla piana del Campidano e racchiudono come in un abbraccio, valli ricche di fiumi e cascate. Attraverso i numerosi sentieri giungerete ai piedi di Muru Mannu, la cascata più alta della Sardegna per poi scoprire in una natura d’incanto e tra profumi unici della macchia mediterranea i luoghi sacri dei nostri avi come i Pozzi Sacri di Matzanni o la Tomba dei Giganti di San Cosimo.
    Per gli amanti della bici poi, l’esperienza della Picalinna Mountain Bike che vi condurrà per percorsi emozionanti e divertenti a poche “pedalate” dal Resort.

  • Basalti colonnari
    Dentro il centro abitato di Guspini si può osservare una formazione basaltica risalente al pliocene che, per la sua particolare forma prende il nome di “Canne d’organo”
    Si tratta di una formazione geologica rarissima, risalente a circa tre milioni di anni fa consistente in una parete di roccia basaltica, formatasi in seguito alla fuoriuscita di lava e al suo immediato raffreddamento.

Centro Sportivo